Come velocizzare la guarigione dall’ansia e dagli attacchi di panico

Potrebbero interessarti anche...

26 risposte

  1. Giuliana ha detto:

    Solo grazie…ho letto tutto con interesse e lo rileggero ogni volta che mi prenderà la paura Giuliana

  2. Manuela ha detto:

    Ho letto con interesse e n riesco a nn piangere perché quando mi vengono le gambe molli nn riesco ad uscire e se esco nn mi godo nnte e mi sento in colpa verso gli altri perché la mia paura si legge in faccia, nn so come venirne fuori

    • ernesta-zanotti ha detto:

      cara manuela
      nelle sue parole leggo almeno 4 temi da affrontre: umore basso, senso di colpa che denota senso di inadeguatezza, timore del giudizio altrui e l’ansia ..a mio avviso uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale può aiutarla..provi e poi scriva per dirci come va

  3. Lino ha detto:

    Interessante complimenti. A volte si accumula la tensione e poi si esplode. Tremori, gambe molli, formicolio.. E tante vertigini… Purtroppo nn se ne riesce mai a liberare definitivamente, restano extrasistoli, ipersensibilità ed ogni tanto la paura si riaffaccia in altre forme.. Solo chi lo vive sa di cosa parlo. Vi abbraccio

    • ernesta-zanotti ha detto:

      lei scrive
      Purtroppo nn se ne riesce mai a liberare definitivamente…
      per fortuna non è cosi se no a che serviremmo noi psicoterapeuti …scherzi a parte capisco ciò che scrive poichè nel pieno del disturbo il disagio sembra non passare mai
      le auguro di cuore per questo nuovo anno di risolvere le sue difficoltà..

  4. Paolo ha detto:

    Ecco forse ho trovato la speranza nuovamente

  5. Paolo ha detto:

    Peccato che lei è lontana qui non ho trovato quello che invece leggo da lei mi può consigliare un libro grazie

  6. Marco ha detto:

    Buonasera ho letto il suo articolo e l’ho trovato molto interessante… Vorrei spiegarle il mio problema… Sono circa 6 anni che soffro di ansia generalizzata con attacchi di panico (pochissimi all’annoma quasi gestibile. ) ora invece sono circa 20 giorni che mi è tornata l’ansia fortissima attacchi di panico frequenti e sono 7/8 giorni che dormo malissimo la notte perché mi sveglio con un senso di vuoto nello stomaco angoscia molto forte e nervosismo, e la paura terribile di impazzire… Da qualche giorno invece la notte mentre sono sveglio penso che non ce la faccio più e quasi quasi mi andrei a buttare da un ponte altissimo qui vicino casa.
    Sono in terapia da 7 giorni con 4gocce di citalopram la mattina e 10 gocce di EN mattina pranzo e cena ma non mi passa… Lei potrebbe aiutarmi? Secondo lei sto impazzendo? O è solo ansia? Grazie mille per la risposta

  7. Vito ha detto:

    Salve ho letto propio ora il suo articolo ed è molto interessante.. io sn circa 8/9 mesi che soffro D’ansia tt e partito da un dolore al petto cm se fosse un infarto…..ho eseguito tt gli esami da quelli del sangue a finire alla macchina del cuore l’otter …..fin ad ora nn mi sn consultato cn nessun psicologo avendo problemi a parlarne essendo molto chiuso pero ho fissato app nella prossima sett ….leggendo ora il suo articolo e vedendo altri ragazzi cn il mio problema si sono rasserenato un po nel tranquillizzarmi…..volevo chiederle e normale che si manifesti sempre cn i stessi dolor? Tra quali sono ….dolore al petto,bocca dello stomaco,testa ecc ….grz in anticipo

  8. Roberto ha detto:

    Dottoressa io soffro d ansia da tempo ma è stata abbastanza controllata nel passato, ora mi è tornata molto forte con il fatto del coronavirus, cioè paura di prenderlo e di morire, che consiglio mi può dare? Grazie

  9. Giovanni Cagnino ha detto:

    Buongiorno. Io da quando c’è il coronavirus soffro di ansia…respiro affannoso..senso di gola chiusa….quando mangio mi manca il fiato….tutto questo è solo ansia?

  10. Rossana ha detto:

    Salve articolo molto chiaro ed interessante. Sono una ragazza di 30 anni e Sofro d’ansia da cinque anni, tutto di un colpo un bel giorno mi sono ritrovata a pensare il mio futuro e che nn fossi in grado di superare tutti quei cambiamenti che la vita mi avrebbe messo di fronte. I primi anni sono stati terribili per me, non sapevo neanche l’esistenza di un attacco d’ansia così forte e tutto quello che l’ansia avrebbe potuto manifestare sia a livello fisico che mentale, ad oggi sono un po’ più forte quando l’ansia mi da il benvenuto.
    Non sono in grado ancora oggi di mandare via questi pensieri. Pensieri che nn capisco se mi appartengono realmente o solo un frutto immaginario creato dall’ansia. Adesso vengo al dunque,premesso che vengo da una famiglia di ansiosi. Tutte le volte che mi trovo davanti a bambini ho l’immagine che potrei fargli del male o che sono gelosa di qualcosama quando l’ansia passa io so benissimo che non potrei far mai del male e se mi fermo pure a pensare non ho né anche nulla di essere gelosa. Però tutte le volte ci casco sempre e mi lascio poi travolgere dall’angoscia, vorrei aggiungere l’ultima cosa che prima di questi cinque anni nn ho mai avuto nessuno tipo di questi pensieri ho cresciuto pure da sola i miei bei 3 nipoti. Gentilmente potrei sapere cosa pensa a riguardo?

  11. desy ha detto:

    Salve, ho un momento di stress e volevo chiedere se è normale avere attacchi di panico spesso durante il giorno avvolte mi sembra anche quando non ho l’ansia. Ho paura che mi venga di notte mentre cerco di addormentarmi perché di recente lo avuto anche di notte e nn dormivo oppure dormivo poco. La mia domanda è solo ansia? ho paura che mi possa ammalare, se mi viene di notte cosa dovrei fare? Avvolte faccio gli esercizi di respirazione e quando non va mi innervosisco mi può dare un aiuto. Così mi tranquillizzo. Grazie

    • ernesta-zanotti ha detto:

      la mia domanda è solo ansia?
      non posso saperlo con certezza..non la conosco non so la sua storia clinica. posso però dirle che l’ansia è manifestabile h24 e che lei parla proprio della paura della paura..intanto cominci da qui..le cose andranno molto meglio

  12. Michelle ha detto:

    Salve, sono Michelle, ragazza di 21 anni. Ho sofferto per qualche mese di attacchi d’ansia forti, e ho richiesto aiuto subito, a distanza di due mesi. Sono 2 mesi precisi che sto andando da una psicoterapeuta, dove grazie a tecniche di rilassamento e gocce di fiori di bach, ho notato un grandissimo miglioramento. Sono felice e orgogliosa di me per aver trovato il coraggio di chiedere aiuto e di riuscire pian piano a superare il tutto. Forza a tutte/i quanti! Ci vuole solo tanta pazienza e la volontà!

  13. Simona ha detto:

    Salve sono Simona soffro di ansia generalizzata sotto cura adesso però da novembre ho sperimentato un nuovo sintomo dell’ansia non riesco più a mangiare perché ho paura di deglutire e soffocare sto impazzendo come se avessi la gola chiusa non so più cosa fare… qualcuno può dirmi se ha mai avuto questo disturbo???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *