10 modi per prendersi cura del proprio “Io interiore”

Elimina il disordine dalla tua vita

S’intende disordine fisico, emozionale ed interpersonale che distoglie la tua attenzione dalla tua crescita personale. Cura di sé ed amore per se stessi richiedono lo spazio e l’energia per espanderti, migliorarti e raggiungere livelli più elevati di benessere psicologico. Sprecherai energia a raggiungere questo obiettivo se lascerai che vi sia un eccesso di elementi superflui nella tua vita: il disordine può influenzare il tuo stato mentale. Uno spazio organizzato e pulito può influenzare positivamente l’umore ed aiutarti a portare a termine i compiti più velocemente. Scrivi una lista di cose da fare e comincia a darti delle priorità, mettendo come prime le cose più importanti per te e che più rispecchiano i tuoi valori.

contatti inutili in facebookElimina le interazioni con le persone  che ti influenzano negativamente e di cui non hai bisogno nella vita. Non permettere più alle persone negative di occupare un posto nella tua mente e nel tuo cuore. Ricordati che la qualità batte la quantità quando si tratta di cura di se stessi, quindi investi del tempo solamente nelle relazioni e nelle amicizie che ti rendono più felice, insegui solamente gli obiettivi che sono vicini ai tuoi desideri più profondi e risparmia energia e talento per coloro che valgono veramente qualcosa per te.

 

Ama tutto di te, anche i difetti, ogni giorno

Sfortunatamente nessuno può darti questo tipo di amore incondizionato, tranne te stesso. Gli esseri umani, nonostante siano capaci di provare amore e compassione straordinari, amano gli altri condizionatamente. Può sembrare impossibile da raggiungere, ma fai del tuo meglio per amarti al di là delle circostanze che possono esserci, legate a lavoro, relazioni, status, potere, finanze e così via. Amare te stesso in questo modo significa anche amare tutto di te – le tue debolezze, i tuoi punti forti, i tuoi segreti. Quando ami te stesso in questo modo, riesci a distinguere le persone che non ti accettano appieno, il che rende più semplice l’eliminazione di quei legami che creano solamente del disordine nella tua vita ma sopratutto eliminano quelle autocritiche cosi pesanti che causano spesso abbassamenti dell’umore e alimentano bassa autostima.

 

Abbi cura di te “olisticamente”

immagine di paceCreare un equilibrio tra il lavoro ed il riposo è essenziale quando si tratta di prendersi cura di sé totalmente. Non focalizzarti solamente su un aspetto della tua vita quando si tratta di prendersi veramente cura di sé. Fornisci energia al tuo corpo, nutri il tuo spirito ed illumina la tua mente. La meditazione è importante per il tuo benessere spirituale, emozionale e mentale. Yoga, Pilates, Cardio e Jogging sono ottimi modi per rimettersi in forma e per migliorare l’umore. Mangiare coscientemente ti aiuterà nell’ottenere ottimi livelli di energia e di benessere, oltre a rendere il tuo corpo meno vulnerabile ai malanni. Scrivere, leggere e fare corsi che ti interessano, manterranno la tua mente sveglia e pronta ad imparare sempre. Non scordarti anche dell’importanza di mantenere una vita sociale attiva nelle forme di relazioni ed amicizie sane, dal momento che queste sono risorse psicologiche essenziali che serviranno come supporto per aumentare la tua gioia di vivere.

 

Creati obiettivi di crescita e comportati di conseguenza

Il rispetto di se stessi è cruciale per la cura di sé perché ti aiuta a non accontentarti quando in realtà ti meriti il meglio.  Avere obiettivi di crescita circa il tuo lavoro e le tue relazioni ti protegge a lungo andare dai truffatori, dai predatori emozionali e dagli sfruttatori che cercano di prosciugarti. Se non stai ricevendo ciò che vuoi, ma l’altra persona sì,  non ha senso investire se è solo l’altro a beneficiarne. Fai in modo che le tua azioni portino crescita e benessere prima di tutto a te.

 

Insegui le tue vere passioni

la passione ci ha condotto quaLa vita è troppo breve per sprecare le tue energie impegnando risorse per obiettivi che non sono veramente i tuoi. Avere cura di se stessi significa rimanere autentici e riconoscere le proprie vere passioni. Non avere fretta di scegliere un tipo di carriera solamente perché la società dice che è il migliore per te; non accontentarti di lavori scadenti solo perché ti servono per pagare l’affitto; non specializzarti in qualcosa solo perché ripaga finanziariamente a meno che non sia qualcosa che ti interessa per davvero. Qualche volta dovrai fare uso di ciò che hai per sopravvivere, ma cerca costantemente il modo per migliorare e trovare ciò che è veramente la tua vocazione. Se, per esempio, sei un cameriere che sogna di scrivere il prossimo grande copione, continua a lavorarci mentre hai tempo. Trovare il tempo per inseguire i propri sogni è importante perché queste sono le cose che nessuno potrà mai toglierti. Hai il diritto di avere i tuoi sogni ed hai le capacità di farli diventare realtà.

Il trucco è essere pratico, ma anche appassionato. Non sei stato creato per vivere questa vita facendo solamente ciò che è necessario per sopravvivere; sei stato creato per vivere la tua vita inseguendo i tuoi sogni. Non aver paura del fallimento perché questo è solamente un’esperienza che ti insegna, che ti rafforza e che ti prepara per fare meglio in futuro.

Va bene esplorare molteplici interessi e talenti, non devi necessariamente limitarti ad uno solo. Però se hai veramente quel sogno nel cassetto, comincia ad inseguirlo ora. Se vuoi tornare a scuola comincia ad informarti sui diversi programmi che vengono offerti dalle varie scuole. Fai dei piccoli passi oggi per cominciare a pavimentare il sentiero per domani. Raggiungere degli obiettivi a lungo termine è possibile solamente se ti impegni seriamente per farli accadere. Le persone che hanno più successo non sono dei sognatori passivi, bensì dei cacciatori attivi che si impegnano ogni giorno per raggiungere i loro sogni.

 

Riduci al minimo gli sforzi per accontentare gli altri

non eccedere nell altruismoQuando si cerca di accontentare costantemente gli altri, l’unico vincitore è colui che viene accontentato e che è là per sfruttarti (a volte consapevolmente a volte no). La nostra tendenza a fare di tutto per essere graditi agli altri ci rende meno autentici, prosciuga le nostre energie e ci depriva dell’abilità di prenderci cura di noi stessi in maniera significativa. Creando delle falsità nelle nostre relazioni ed interazioni con gli altri perdiamo un po’ di ciò che siamo, diventando ciò che non siamo solamente per accontentare gli altri. Non hai bisogno di cambiare per ottenere l’approvazione di qualcun altro. E se qualcuno non ti approva, anche questo va bene. Non sarebbe a causa del tuo valore, si tratterebbe semplicemente dei bisogni e delle preferenze dell’altra persona. Non considerare il fatto di onorare chi sei veramente come un gesto egoista, bensì come un gesto di cura ed amore per se stessi.

 

Concentrati sul presente, nonostante i tantissimi stimoli esterni

goditi il presenteMolte persone vivono la propria vita senza prestare attenzione alla singola giornata che stanno vivendo, e questo fa sì che si perdono la gioia del presente. Questo stato è esasperato dalla società moderna, tecnologica ed avanzata, in cui siamo immersi. I social media ci assorbono e ci scordiamo di apprezzare i piaceri semplici di ogni giorno. I suoni della natura, il colore del cielo, la bellezza del sorriso di qualcuno, il cibo delizioso e colorato davanti a noi – queste sono tutte cose di cui dovremmo essere attentamente felici. Essere attenti, consapevoli e vigili verso ciò che ci circonda e verso i momenti che viviamo è importantissimo al fine di vivere più intensamente ogni singolo momento.  Quindi assicurati di prenderti almeno un ora ogni giorno per scordarti delle distrazioni della tecnologia e goderti la natura e le persone con cui sei, immergendoti completamente nelle conversazioni che stai intrattenendo. Se necessiti di aiuto, comincia a scrivere in un diario le varie cose che hai osservato durante il giorno e quanto fossi attento a queste. C’è bisogno di allenarsi per sviluppare l’attenzione di cui stiamo parlando, ma è un allenamento che merita di essere fatto dal momento che contribuisce ad intensificare il modo in cui vivi le tue esperienze giorno dopo giorno.

 

Abituati ad esprimere gratitudine

Il fatto di essere grati non dovrebbe essere comunicato solamente durante le feste; dovrebbe essere un modo di vivere. Pensa alla gratitudine come ad un altro componente della consapevolezza e come ad un’abitudine di vita da praticare ogni giorno. Ti insegna ad essere più attento alle cose che pensiamo ci siano dovute, da quelle basilari come la capacità di vedere e camminare, a quelle più grandi come avere un lavoro, poter studiare o avere un gruppo di amici che ti sostengono. Sia in tempi di gloria che nei periodi difficili è importante essere grati di tutte le cose che si hanno – ricordati che queste sono cose che altre persone desidererebbero tanto.

 

Dai qualcosa al mondo

Ti ricordi che parlavamo di talenti ed obiettivi unici? Questo è uno dei migliori incentivi ad esplorarli. Fai parte di un mondo grande che ha bisogno del tuo aiuto. Che tu faccia volontariato, ricerca, attivismo oppure l’insegnante è irrilevante, ci sono una miriade di modi per dare qualcosa al mondo. Trova dei modi creativi per aiutare gli altri quando possibile, che sia per mezzo della condivisione delle risorse oppure investendo tempo ed energia in una causa a cui tieni molto. Sei qui per un motivo e quel motivo è legato al fatto di giovare al mondo stesso positivamente (che è diverso dal farsi sottomettere o dal desiderio di “non ferire l’altro”)

 

Dai più valore ad emozioni e sentimenti

esprimere emozioniSo quanto sia difficile onorare i propri sentimenti in un mondo che sembra voler appiattire emozioni e relazioni. Ad ogni modo, quest’ultimo consiglio è forse il più importante di tutti. Se non riesci a comprendere le tue emozioni lascerai che gli altri le rendano prive di valore. Diventerai vulnerabile alla manipolazione ed alle imposizioni. Ti accontenterai di meno perché credi che i tuoi sentimenti non contino. Ma indovina? Contano eccome. Devi confrontarti con le tue emozioni ogni giorno, ecco perché è così importante che tu le comprendi e le rispetti.

Avvalora tutte le tue emozioni, anche se pensi che siano inappropriate o in qualche modo sbagliate. Le emozioni non sono comunque razionali. Sono segnali che ci danno informazioni circa le situazioni che stiamo vivendo o i pensieri che abbiamo. Onorare ed avvalorare tali emozioni significa dire a se stessi che va bene provarle e che ci stanno dicendo qualcosa riguardo ad un’esperienza. Possiamo però scegliere come reagire a queste emozioni. Non è necessario prendere delle decisioni solamente sulla base delle emozioni, ma è importante prendere queste ultime in considerazione quando si tratta di relazioni, amicizie ed obiettivi personali. Rispetta i tuoi sentimenti e rispetterai te stesso.

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Maria Grazia ha detto:

    Viviamo la vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *