Lunghi periodi di forte ansia possono portare a stati depressivi?

Per chi soffre da molto tempo di attacchi di panico e di alti livelli di ansia, l’esperienza può risultare molto frustrante, e condurre a stati depressivi.

ansia peggiora emicrania

La depressione, in questo contesto, è alimentata da pensieri di un futuro pieno di ansia e impedimenti. Una persona che era spensierata si sente ora bloccata. In aggiunta a dover affrontare nuove restrizioni, un disturbo d’ansia spesso è accompagnato da timori legati alla salute, che contribuiscono ad alimentare ulteriori sentimenti di disagio emotivo (in qualche caso si arriva alla disperazione per la “normalità” perduta).

Se affronti l’ansia, noterai un deciso miglioramento nel tuo senso di star bene complessivo. Man mano che il tuo problema con l’ansia si dissolve, lo stato di depressione lascia spazio alla speranza. La speranza è l’antidoto alla depressione. Ti dà una ragione per continuare a inseguire il tuo obiettivo di una vita libera dall’ansia.

Questi articoli trattano in maniera solo marginale gli argomenti, mentre il metodo insegnato da uno psicologo psicoterapeuta cognitivo-comportamentale permette di approfondire il metodo nel dettaglio.

Volendo sintetizzare, si può ricordare come sia necessario riconoscere subito i pensieri “E se” che emergono al fine di depotenziarli e sdrammatizzarli (leggi qui l’articolo a riguardo).

L’atteggiamento mentale del “chi se ne frega” in risposta a questi pensieri può essere difficile da applicare, ma non è del tutto impossibile.

Permetti all’ansia che alimenta questo stato di depressione di essere presente e accoglila consapevolmente senza cercare di forzare il suo allontamento o autoflagellandoti per come ti senti. Puoi leggere a tal proposito:

Una volta che ti senti pronto, prova a impegnarti con qualcosa che ti trattenga dal rimuginare sul come ti stai sentendo.

L’articolo 18 modi per distrarsi dai pensieri ansiosi che possono causare un attacco di panico è molto rilevante per le persone che combattono l’ansia e gli stati depressivi.

Infine, se vuoi un aiuto addizionale per accellerare i tuoi progressi, puoi leggere Come velocizzare la guarigione dall’ansia e dagli attacchi di panico.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *